Photography Tips for Beginners

Consigli per i Fotografi Principianti

La fotografia digitale ha semplificato e reso più conveniente scattare delle foto. Sempre più persone stanno facendo più foto che mai, e le condividono online con amici e familiari in numeri da record. È facile dar la colpa alla fotocamera se le immagini non sono belle come altre che si vedono online, ma seguendo alcune linee guida puoi migliorare la qualità delle foto, senza dover sborsare un sacco di soldi per una nuova macchina fotografica. Tieni questi 10 semplici suggerimenti a mente la prossima volta che provi a catturare il mondo che ti circonda. E se hai dei suggerimenti che hanno aiutato a scattare meglio le foto, cortesemente condividili nella sezione commenti.

1. Inizia con le basi della composizione. Il cuore di una fotografia è la sua composizione, la posizione dei diversi elementi in una cornice. La regola empirica più semplice da imparare e ricordare è la Regola dei Terzi. In sostanza, devi dividere l'immagine in nove quadrati di dimensioni quasi uguali. Cerca di allineare il soggetto della foto su queste linee e intersezioni e di immaginare l'immagine principale divisa in queste nove caselle. Ciò ti garantisce uno scatto più drammatico e più visivamente interessante di quello in cui il tuo soggetto si trova proprio al centro. Molte fotocamere più recenti hanno la regolazione della griglia di sovrapposizione dei terzi che puoi attivare durante le riprese.

2. Regola la compensazione dell'esposizione. Fintanto che non fai delle foto in modalità completamente manuale, la fotocamera digitale prende da sola decisioni che determinano l'esposizione di una foto- in parole povere, di quanto debba apparire chiaro o scuro lo scatto. In generale, una fotocamera guarda una scena e cerca di determinare l'esposizione appropriata in base alla corretta illuminazione di una scheda al 18 per cento grigio, ed è per questo ci sono modalità di scena speciali per neve- e senza, altrimenti la fotocamera cercherebbe di rendere il bianco della neve come grigio.

Se una foto è troppo chiara o scura puoi sistemarla con le decine di modalità di scena che sono disponibili nelle moderne fotocamere punta-e-scatta, o semplicemente puoi fare un po' di compensazione dell'esposizione. Molte fotocamere hanno un pulsante fisico per questo, identificato da un simbolo + / -. Se la foto è troppo scura, sposta la scala fino sopra lo zero; se è troppo chiara, sposta un po' verso il basso.

3. Scegli la Giusta Modalità. La fotocamera ha decine di modalità di scatto, che vanno dal funzionamento completamente automatico a modalità di scena molto specifiche. Se stai facendo scatti di azioni veloci puoi mettere la fotocamera in Modalità Priorità Otturatore ("S") e aumentare la velocità con cui viene scattata una foto-impostandolo a 1/125 di secondo o più veloce aiuterà a congelare l'azione. Con luce ridotta è possibile utilizzare la Modalità Priorità Apertura ("A") per assicurarsi che entri più luce possibile nella lente, oppure se stai scattando fotografie di paesaggi su un treppiede puoi chiudere il diaframma dell'obiettivo di aumentare la profondità di campo, mantenendo tutto a fuoco dal primo piano fino all'orizzonte. Se sei un fotografo D-SLR, è molto più probabile che utilizzerai le modalità A o S, mentre le macchine fotografiche punta-e-clicca sono spesso caratterizzate da modalità più specifiche che si rivolgono ad attività come sport, uso con luce scarsa o ripresa paesaggi.

4. Controlla il Tuo Bilanciamento del Bianco. La fotocamera cercherà di impostare il bilanciamento del bianco automatico in base al tipo di luce che c'è dove  stai riprendendo. Una luce diversa proietta diversi tipi di colore- la luce del sole è molto blu, la luce al tungsteno è di colore giallo, e la luce fluorescente è un po' verde. In molti casi, la fotocamera rileva automaticamente il tipo di illuminazione che c’è e corregge il colore della foto in modo da sembrare naturale. Se stai facendo delle foto in condizioni di illuminazione mista, o se la fotocamera fatica a trovare la luminosità giusta, puoi impostare il bilanciamento del bianco manualmente. Basterà andare nel menu di ripresa per regolare questo, ma molte reflex digitali hanno un pulsante dedicato al bilanciamento del bianco, spesso definito "WB". Puoi correggere il colore in iPhoto o Picasa in seguito, ma potrai ottenere foto migliori se fai subito il bilanciamento del bianco correttamente..

5. Pensa alla Luminosità. Presta attenzione alla quantità di luce che hai e da dove proviene quando scatti le foto. Se stai facendo delle foto all'aperto, fai attenzione a non fare foto ad una persona quando il sole è alle sue spalle. Se stai facendo una foto di fronte a un monumento o ad un punto di riferimento e non hai modo di adattare la tua posizione puoi utilizzare il flash della fotocamera per riempire le ombre. Potrebbe essere necessario attivare manualmente il flash, dato che c'è una buona probabilità che la fotocamera non lo ritenga necessario in una giornata luminosa.

6. Usa adeguamente il tuo Flash. Più di una foto è stata abbagliata da un flash troppo vicina ad un soggetto. Se i tuoi amici e familiari sembrano come Casper il fantasma quando li fotografi, è probabile che tu sia troppo vicino quando scatti le tue foto. Se hai bisogno di attivare il flash, torna un po' indietro ed attiva lo zoom per ottenere la giusta inquadratura. Se l'inquadratura è ancora troppo brillante o troppo scura, controlla e vedi se la compensazione del flash è un'opzione. Molte fotocamere consentono di regolare la potenza del flash, e ciò può contribuire ad aggiungere maggiore equilibrio alle tue foto con il flash. L'aggiunta di un po' di luce permette di riempire le ombre, risultando in una foto più naturale.

7. Aggiungi un diffusore Flash. Se diminuire la potenza del flash non è un'opzione, puoi anche aggiungere un diffusore per aiutare a diffondere la luce. Un Flash minimo non può diffondere la luce attraverso una grande superficie, dando ai tuoi soggetti un look da cervo illuminato. Gli utenti delle macchine punta-e-clicca possono attaccare della carta cerata sopra il flash per ammorbidirne i toni. Gli utenti D-SLR sono favoriti utilizzando una pellicola da 35 mm con una scatola metallica come usata da Kodak con un pezzo  messo fuori in modo che si adatti comodamente sul flash. Photojojo haun tutorial che ti guiderà a farlo passo passo. Se non hai di contenitori da pellicola in giro, prova a chiedere al tuo negozio locale o ad un minilaboratorio di un grande magazzino: dovrebbero averne decine nei cassetti, e saranno lieti di regalartene uno. Se fare il tuo diffusore non suona come la tua tazza di tè, prendi in considerazione la Gary Fong Puffer, un accessorio da 22 dollari che avrà un aspetto un po' più professionale quando è montato sulla tua fotocamera.

8. Usa un treppiede o monopiede. A volte, il modo migliore per avere il tuo colpo perfetto è quello di prendere un po' di tempo in più. Utilizzare un treppiede ti permetterà di impostare inquadratura, e potrà tornare utile, insieme all’autoscatto della fotocamera -per avere quel colpo di te e dei bambini di fronte a Mount Rushmore. Può bastare un treppiede poco costoso, se sei un utente punta-e-clicca, anche se spendere un po’ di più su un marchio come Manfrotto o Gitzo si tradurrà in molta meno frustrazione rispetto alle marche a basso costo che troverete presso i negozi da quattro soldi. Gli utenti D-SLR devono assolutamente curare la selezione di un treppiede, in quanto un set di gambe e una base che siano abbastanza robuste per tenere la macchina è di primaria importanza.

Se sei più un fotografo punta e scatta di corsa, un monopiede, che è proprio un treppiede con due delle sue gambe mancanti, ti aiuterà a stabilizzare i tuoi scatti. Ottimo per l'utilizzo in giardini zoologici ed eventi sportivi, un monopiede è completato dalle tue due gambe per aggiungere stabilità alla fotocamera, senza l'installazione a volte ingombrante e la perdita di tempo richiesta da un buon treppiede.

9. Sii Selettivo. E' facile scattare centinaia di foto in poche ore in modalità digitale. Ma non basta scaricare la scheda di memoria e caricare tutte le immagini su Facebook. Si consiglia di trascorrere del tempo con le tue foto in modo da poter eliminare gli scatti doppi e scartare le foto che possono risultare fuori fuoco o mal composte. È meglio postare qualche decina di grandi foto di se stessi piuttosto che le stesse buone foto nascoste tra le centinaia di altre non allo stesso livello.

10. Non dimenticare la post-elaborazione. Considera l'utilizzo di un programma come Picasa o iPhoto per elaborare le foto. Entrambi ti permetteranno di ritagliare, correggere i colori, regolare l'esposizione, rimuovere gli occhi rossi, e eseguire altre operazioni di editing di base. L’esecuzione di alcuni strumenti base di editing su una foto può aiutare a migliorare la qualità di molto. Tagliare un po’ ti può aiutare con la composizione, e puoi anche ruotare una foto in modo che le linee di orizzonte siano dritte. Fare le tue foto direttamente nella fotocamera è l'obiettivo più importante, ma non c'è niente di male nel fare qualche ritocco.

 

Questo articolo ti è stato utile?
Utenti che ritengono sia utile: 0 su 0
Altre domande? Invia una richiesta

0 Commenti

Questo articolo è chiuso ai commenti.
  © 2016 JK Imaging Ltd. Kodak Licensed Product